BRICKS

Rivista online per la scuola per promuovere l’innovazione nella didattica- ISSN: 2239-6187
 
BRICKS

BRICKS

Rivista online per promuovere l’innovazione nella scuola ISSN:2239-6187

Il numero corrente

NUMERO COMPLETO PDF

IN QUESTO NUMERO
Pasquale Francesco Costante

 ATTIVITA’  DI SUPPORTO, ACCOMPAGNAMENTO E MONITORAGGIOP

Con le scuole: le azioni di supporto dell’USR per la Basilicata durante la pandemia
Claudia Datena

Il racconto della gestione dell’emergenza COVID-19 attraverso i monitoraggi: il ruolo dell’USR per la Basilicata
Pasquale Francesco Costante 

Infodemia e comunicazione scientifica
Antonio Sanchirico

L’esperienza di un Dirigente scolastico nella scuola del Secondo ciclo. La web radio d’istituto
Domenico Gravante e Maria Ripullone

L’esperienza di un Dirigente scolastico nella scuola del primo ciclo
Michele Ventrelli

Un gemellaggio ai tempi del COVID-19: un’impresa impossibile?
Rosaria Cancelliere e Giovanni Calia

Un incontro in rete per restare uniti: l’esperienza di gemellaggio tra l’IIS “Beretta” di Gardone Val di Trompia (BS) e l’IIS “Miraglia” di Lauria (PZ)
Natale Straface e Giusy Scaldaferri

La scuola in ospedale: nuove proposte nell’anno del COVID-19
Lucia Girolamo e Tiziana Catenazzo

Le esperienze di internazionalizzazione durante la pandemia
Debora Infante e Katiuscia Cammarota

Il premio scuola digitale in Basilicata ai tempi del COVID-19
Patrizia Di Franco

L’azione di supporto dell’Equipe territoriale della Basilicata
Rosanna Lepore e Mario Priore

Dall’intelligenza emotiva alle digital soft skills: cosa abbiamo imparato da questa pandemia
Monica Boni

Didattica Digitale: riflessioni dal mondo della scuola, soluzioni ed esperienze formative Microsoft a supporto della comunità educante
Elvira Carzaniga

LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA COME OPPORTUNITA’P

La didattica con i progetti Wikimedia alla prova della DaD: l’esperienza delle scuole lucane
Luigi Catalani

Dalla DaD alla DDI: percezione, impatto e prospettive di un nuovo modo di fare scuola (Parte I)
Pasquale Francesco Costante

Dalla DaD alla DDI: percezione, impatto e prospettive di un nuovo modo di fare scuola (Parte II)
Giuseppe Martoccia

L’abc delle certezze
Roberto Maragliano

Ambienti di apprendimento integrati e digitali per una didattica aumentata
Barbara Bruschi

Dall’integrazione all’ecosistema. Il resetting della formazione
Mario Pireddu

Scuola vicina a distanza
Barbara Laura Alaimo, Iliana Morelli e Francesco Piero Paolicelli

IIS Fermi tra DaD e DDI: sfide e successi di una scuola che cambia e cresce!
Magda Minervini e Pino Suriano

Didattica digitale integrata: quali sfide, quali opportunità
Maria Ranieri

PERCORSI DIDATTICI PER GLI STUDENTI SULLA CULTURA DELLA
PROTEZIONE CIVILE E LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE


Meteorologia, clima e cambiamento climatico
Mariacarmen Beltrano

Osserviamo il cambiamento climatico e i suoi effetti
Fabio Madonna

Tre secoli di scienza dei terremoti in Italia: dal dato alla pericolosità
Graziano Ferrari

Definizione della pericolosità sismica locale e ricaduta sulla pianificazione nazionale
Gabriele Tarabusi

Viaggio nel terremoto del 16 dicembre 1857: con Robert Mallet alla scoperta di uno dei terremoti più distruttivi della storia sismica dell’Italia meridionale
Graziano Ferrari

Perché in Italia i terremoti fanno tanti danni?
Gianluca Valensise

Per musicam ad astra”: Astronomia, Attività Spaziali, Musica ed altre espressioni artistiche
Luciano Garramone

La radiografia muonica: un webinar per avvicinare i giovani alla ricerca in fisica
Mariaelena D’Errico

La visione di Mallet: una biografia a fumetti. Per un Fumetto come veicolo della comunicazione della Conoscenza
Giuseppe Palumbo

Il Centro internazionale di dialettologia – Progetto A.L.Ba
Patrizia Del Puente

Scienza del restauro nella Reggia di Venaria
Stefano Trucco

La fotografia: macchina per vedere
Pino Dell’Aquila

La digitalizzazione a supporto dell’arte? Esperienze didattiche condivise dall’USR per il Piemonte
Anna Alessandra Massa

A Scuola con Minecraft
Andrea Benassi

A passeggio tra i potenziali naturali dell’Antica Lucania Occidentale
Nicola Di Novella

Dai virus informatici al Coronavirus: come spiegare la necessità del distanziamento
Giuseppe Mastronardi 

IL NUMERO CORRENTE

LA RIVISTA

BRICKS è pubblicata in 4 numeri per anno

Inviare un contributo

Vuoi inviare un lavoro alla redazione di Bricks affinchè venga considerato?

Pubblichiamo:

  • 4 numeri all’anno, ciascuno su un tema ben definito più quattro rubriche: Competenze e certificazioni, Progetti europei, Dalla rete e Dall’estero. I temi dei prossimi numeri li trovate QUI.
  • Eventuali numeri speciali, generalmente in accordo con enti o associazioni, anch’essi a tema ma senza le rubriche.
  • Articoli Fuori numero relativi a temi già affrontati o che non abbiamo in programma di trattare a breve.
  • Articoli di presentazione o di resoconto di eventi relativi alla didattica con il digitale.

Prima di scrivere un articolo contattaci! 

Se vuoi proporci un articolo, per uno dei temi annunciati, per una delle rubriche o relativo ad un evento o quale fuori numero, scrivici a rivistabricks@gmail.com. Tieni conto che:

  1. Bricks è la rivista online per la scuola prodotta congiuntamente da AICA e SIe-L e dedicata all’uso del digitale nella scuola (primaria, secondaria inferiore e secondaria superiore).
  2. Le attività redazionali sono svolte su base volontaria, né gli autori né la redazione sono retribuiti.
  3. Il sito Bricks e le versioni PDF e ePub della rivista sono rilasciati sotto licenza CreativeCommons Attribution-No commercial. Inviando gli articoli per la pubblicazione gli autori accettano che i loro articoli siano pubblicati sotto tale licenza e attestano di non violare diritti di altri.
  4. Inviandoci un articolo con immagini e/o fotografie di persone, o con video in cui siano riprese persone, gli autori assumono la responsabilità della divulgazione di tali immagini (l’invio dell’articolo equivale alla dichiarazione che le immagini contenute sono sono di loro proprietà o che sono stati autorizzati ad usarle e, in particolare, che hanno avuto l’autorizzazione alla divulgazione di immagini di persone, a maggior ragione se minorenni).
  5. L’invio di un articolo con la propria firma equivale alla dichiarazione di essere proprietario dei diritti d’autore di quanto scritto e di non violare diritti di altri. Ove si citi quanto scritto da altri deve essere esplicito il riferimento all’autore.

 Punti di attenzione nella preparazione degli articoli

  • Bricks si propone lo scambio e la diffusione di buone pratiche didattiche (mattoncini di esperienza). Il taglio degli articoli deve essere divulgativo (evitare lunghe bibliografie e citazioni).
  • Evita lunghi discorsi introduttivi,  soprattutto se l’articolo si inserisce nel tema del numero. Per evitare ridondanze e ripetizioni, ti invitiamo a trattare direttamente l’argomento specifico del tuo articolo, evitando discorsi introduttivi sul tema generale del numero.
  • Descrivi il contesto della pratica. Gli articoli presenti su Bricks riportano essenzialmente pratiche innovative, nell’ottica di renderle replicabili da parte di altri. Quindi ti chiediamo di evidenziare:

– principale obiettivo didattico/formativo,

– ordine di scuola in cui è stata applicata,

– età/classe dei destinatari della pratica descritta,

– materie principalmente coinvolte,

– competenze acquisite dai partecipanti.

  • Arricchisci l’articolo con schemi ed immagini. Per rendere più vivace e facilmente fruibile l’articolo, ti suggeriamo, per quanto possibile, di:

– fornire immagini utili alla descrizione della pratica,

– utilizzare schemi o grafici.

(Attenzione a quanto detto sopra sull’autorizzazione all’uso delle immagini)

  • Inserisci una tua fotografia  ed una breve biografia da porre in testa all’articolo insieme con nome, cognome, indirizzo eMail e eventuale affiliazione.

Dimensioni e formato dell’articolo 

  • L’articolo deve essere fornito su Google Drive in formato predefinito. La redazione fornirà il link al file su cui lavorare.
  • Gli autori sono invitati a tener conto dei media attraverso cui la rivista (e i singoli articoli) viene erogata.  La dimensione dell’articolo deve essere compresa tra gli 8.000 e i 15.000 caratteri spazi inclusi.
  • L’autore deve consegnare la versione definitiva dell’articolo su Google Drive, impaginato secondo un formato che verrà fornito dalla redazione.
  • Non usare nè nei titoli nè nel testo il TUTTO IN MAIUSCOLE.
  • Le immagini (e i video) devono essere inserite nel testo, centrate, numerate (Fig. 1., Fig.2., …) e con didascalia.
  • Le virgolette (” “) devono essere utilizzate esclusivamente per le citazioni. Eventuali parole in lingua straniera o altre espressioni più colloquiali, così come termini che si vogliano evidenziare, possono essere indicati con il corsivo.
  • Le note a piè di pagina devono essere contenute.

Rapporti con la redazione

  • L’autore dell’articolo deve proporre un titolo che la redazione può modificare.
  • L’autore è pregato anche di suggerire i tag.
  • La redazione si riserva il diritto di apportare modifiche di piccola entità, prima della pubblicazione. Per interventi di maggiore importanza, le modifiche saranno concordate con gli autori.